domenica 24 febbraio 2008

Uomini - Part 3

Prima di tutto Vi chiedo un favore...date un'occhiata qui e leggetelo, consigliatelo, regalatelo...l'è un brao butel...


continuiamo con i "nostri" uomini....

HOMO OPTIONALIS:
Abitualmente non brutto, vestito bene, dotato di una bella autovettura; ma soprattutto superaccessoriato! Ed è qui che entrano in gioco le ragazze! Ti spiego: sei figo, hai l’ultimo cellulare uscito sul mercato, la macchina è grossa, potente e full-optional ma le manca un ultima cosa: una bella topina da far ammirare seduta sul bel sedile in pelle Ivory!!
Tutto e più bello, la passeggiata in centro è più bella e questo perché tutti Vi guardano! Lui Ti vestirà, Ti pettinerà e Ti truccherà come preferisce, in modo ineccepibile, in fondo sei sua e devi andarci in giro assieme; anzi lui Ti porta in giro, offre lui e parla solo lui.
Sarà una vita un po’ di merda ma, se seguirai gli ordini, la vivrai ammirata dagli sconosciuti che vi incroceranno per la strada.

HOMO SUPERBUS:
Eccolo! È lui! Bello, scultoreo, all’apparenza impossibile. Perfetto, intelligente, le ha proprio tutte per piacere alle donne. Esse, attirate come mosche dal miele, lo attornieranno in stormi, cercando di conquistarlo. Lui sceglierà le elette con cui accoppiarsi. Ma attenta a non toccarlo, potresti spettinarlo; attenta a non sporcarlo col rossetto. In ogni vetrina si specchia, ogni superficie lucida è per lui un piccolo orgasmo; quando si spoglia si accarezza tutto e quando fa l’amore si guarda! Potresti non crederci, ma è così!

HOMO TIMIDISSIMUS:
La sua timidezza può avere diversi gradi. Quello più basso lo spinge alla socializzazione forzata, lo porta a fingere una superiorità inesistente, dimostra autocontrollo e si lancia alla conquista di ogni donzella. Ma quando si tratta di concludere non ce la fa, crolla e fugge. Nei casi di timidezza più gravi arrossisce fino a raggiungere il punto di ebollizione del sangue e rifugge ogni contatto con chi non conosce, rifugiandosi nel mutismo e preferendo non uscire neppure di casa. Teme persino le attenzioni del gentil sesso. Questo povero esemplare di uomo affolla i corsi di Autodeterminazione e le sale d’aspetto degli psicoterapeuti.

2 commenti:

ninf ha detto...

forse io dovrei mirare al timidissimus...già!
cmq Paolo potresti scrivere un libro... ^_^

Wilkie ha detto...

é grande il Vise che si è messo a scrivere anche! :)

Lo pubblicizzerò anche io...

W.